Tor interviene sul private browsing di Firefox e Chrom*

18-09-2010 09:00 - Fonte: www.ossblog.it
The Onion Router (Tor)

È particolarmente interessante la digressione offerta dagli sviluppatori di Tor, il progetto per l’anonimato in rete, nei confronti della funzione di private browsing su Firefox e Chrom*. Il dialogo di Tor con Mozilla è cominciato con un confronto su Torbutton: rispetto alla navigazione anonima di Firefox, l’estensione di Tor ha meno punti deboli e dalla discussione sono emersi dei miglioramenti significativi. Tra i punti all’ordine del giorno c’era il fingerprinting, cioè l’impronta digitale che l’unicità di una configurazione hardware/software rivelerebbe in associazione a un determinato browser. A riguardo, l’EFF ha pure esagerato. Tant’è che i test effettuabili per comprovare la teoria sul fingerprinting con Panopticlick risultano anche piuttosto approssimativi. È comunque importante mantenere alta la guardia. Il lavoro di Tor con Mozilla è stato proposto a Google su Chrom*. Tra gli impegni c’è il porting di HTTPS Everywhere, l’estensione disponibile al momento per Firefox, sul browser di Google. Perché sia possibile, occorre che quest’ultima effettui delle modifiche alle API che sono già state richieste da Tor nel newsgroup degli sviluppatori. Si spera che le richieste siano prese in considerazione e accettate. Via | Tor Tor interviene sul private browsing di Firefox e Chrom* é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di sabato 18 settembre 2010.

- Continua...