Monetizzare un blog: alternative a Google Adsense

07-10-2016 16:42 - Fonte: www.chimerarevo.com

Guadagnare con un blog non è un’operazione semplicissima ma neanche impossibile. Quando un utente inizia questa avventura ha bisogno innanzitutto di effettuare scelte importanti: a parte l’hosting, è importante seguire alcune regole fondamentali per avere un blog di successo e di qualità. E nei seguente link trovate alcuni preziosissimi consigli: 5 consigli per un blog di qualità Cosa fa di te un blogger di successo Molti per guadagnare online con il proprio blog si affidano a Google Adsense ma spesso commettono errori madornali che possono portare all’esclusione dal programma di Google. Una delle domande che ricevo più frequentemente in privato, sia tramite messaggistica istantanea che tramite email, riguarda il tentativo disperato di qualche utente di ottenere nuovamente il proprio account adsense bannato o disattivato. Brutte e buone notizie amici, riottenere l’account con Google è praticamente impossibile e, per quanto ne sappia, al mondo sono meno di una decina le persone che sono riuscite a farsi ridare l’account. L’unico tentativo, che al 99% risulterà vano, è quello di compilare questo modulo e sperare che Google vi ascolti e non vi risponda con una semplice email automatica. Ma se siete stati bannati da Google c’è un motivo molto valido: Google è una società attenta e quindi non banna senza motivo. Inoltre c’è differenza tra account Adsense bannato e account Adsense disattivato: un account bannato significa che non potete proprio entrare nel vostro account. Con un account disattivato avrete ancora accesso all’account ma gli annunci saranno disattivati e potete ritornare in regola seguendo le istruzioni che Google vi mostra nella dashboard o nella e-mail che avete ricevuto. La cosa che vi consiglio premurosamente, in primis, è di non perdere la fiducia e non preoccuparvi perché, se siete alla ricerca di qualche servizio che vi aiuti a guadagnare online, le alternative esistono. Sicuramente ...

- Continua...