Leoric il Re Scheletro ritorna in Diablo III [+video gameplay]

22-09-2010 10:10 - Fonte: www.appletribu.com

Leoric il Re Scheletro ritorna in Diablo III. Le sue ossa non morte sono state rianimate ed un’altra volta ancora ha fatto risorgere la sua armata di non morti aspettando ogni eroe che oserà portare il calore della vita nella sua tomba, nelle catacombe sotto Tristam. Leoric è una delle prime missioni con boss che i nuovi personaggi incontrano nell’attesissimo titoto Blizzard, e sconfiggendolo si conclude la demo della BlizzCon, la prima versione giocabile di Diablo III vista dal pubblico… Ecco un video, e a seguire la descrizione della missione. Ricordiamo che Diablo III sarà disponibile per Mac e PC in contemporanea, ed è forse uno dei giochi più attesi degli ultimi anni poiché si prospetta come una vera e propria rivoluzione nei giochi RPG, cosa che ha già fatto il suo predecessore Diablo II. Maggiori info qui. Il giocatore deve combattere attraverso diverse zone barricate e trappole per raggiungere le stanze di Leoric. Lungo la via, si può trovare la forma spettrale di Leoric, la quale ti provoca prima di svanire nel pavimento, dopodiché un gran numero di non morti appare da tutti gli angoli della stanza. Una volta raggiunto il trono di Leoric, un ponte crolla dietro di te lasciandoti senza via di scampo; la tua missione è sconfiggere Leoric per sopravvivere. Le ossa giganti di Leoric si trovano sul trono, e rimangono inanimate finché il giocatore non depone la Corona del Re Scheletro, un quest item trovato nello scenario precedente. La corona riporta il Re alla vita, che si solleva, provocando il giocatore brandendo una mazza a due mani. Non appena Leoric rinasce lo scenario viene “inondato” da ogni tipo di scheletro, e molti vengono anche trovati nella camera di Leoric, se il giocatore arretra dalla pedana dove il trono di Leoric è posizionato. Leoric causa un notevole danno con la sua imponente mazza, ma colpisce solo una volta in pochi secondi, lasciando al giocatore abbastanza tempo per contrattaccare. Una buona strategia è restare ...

- Continua...