Elle, una Mint leggera da farsi in casa

22-09-2010 12:24 - Fonte: www.ossblog.it

Elle, Extra Light Linux Environment, è una proposta di distro fatta in casa. Più precisamente, di modifiche da apportare a una Mint per renderla più personale tenendo un occhio di riguardo a risparmio energetico e prestazioni. Elle è una distribuzione? Tecnicamente no, è un programma di dimagrimento. Una sana dieta da far fare a una Mint. Dieta a base di OpenBox, Gnome, Wbar e un po ‘ di sano lavoro da smanettoni. Il processo è semplice: si scarica l’iso di Mint con Gnome, la si installa e si tolgono tutti i programmi non usati (eh vabbe’, questo lo fa chiunque). A questo punto si installa OpenBox. Ecco i benefici secondo la guida: Minimo impatto, il che lo rende ideale per sistemi leggeri, hardware datato e per gli indiavolati della velocità; Pochissime dipendenze, il che lo rende ancora una volta, ideale per sistemi leggeri e minimalisti; La rotella del mouse permette di passare da un desktop all’altro; Un menu da tasto destro personalizzabile e chiavi da tastiera personalizzabili con un semplice file scritto in XML; Moltissimi temi, che sono facilmente personalizzabili tramite file di testo; Scritto in C; Multi-head Xinerama per il supporto output su schermi doppi; E soprattutto, VELOCITÀ. Tutto bene? Be’, non proprio: OpenBox è molto spartano e richiede un certo impegno da parte dell’utente. Nulla però in grado di rendere complicata la vita a un utente del pinguino. Per facilitare un po’ le cose, la guida suggerisce a questo punto di installare una dock bar. Elle, una Mint leggera da farsi in casa é stato pubblicato su ossblog alle 12:24 di mercoledì 22 settembre 2010.

- Continua...