Free Software Foundation e la mobilitazione con lo United States Patent and Trademark Office (USPTO)

29-09-2010 09:00 - Fonte: www.ossblog.it

A seguito della “famigerata” sentenza della Corte Suprema nel caso Bilski vs. Kappos, il Dipartimento per il Commercio ha indetto una consultazione pubblica per stabilire le linee guida sulla brevettabilità del software negli Stati Uniti. Ricordo che la Corte Suprema ha creato un precedente giuridico per cui «non sono brevettabili soltanto macchinari» e simili. End Software Patents (ESP) ha perciò indetto un’iniziativa di coordinamento per sensibilizzare lo United States Patent and Trademark Office (USPTO) in merito alla brevettabilità della proprietà intellettuale e, in particolare, del software. La ESP stessa ha redatto un documento che è stato posto all’attenzione dell’USPTO come riassunto della discussione. Il 27 settembre è scaduto il termine per la presentazione dei consigli all’USTPO e la mobilitazione della Free Software Foundation ha portato all’invio di 450 lettere che David Kappos, Direttore dell’USTPO, esaminerà in questi giorni. L’obiettivo esplicito è porre fine alla brevettabilità del software negli Stati Uniti e di conseguenza nel resto del mondo occidentale. Via | Free Software Foundation Free Software Foundation e la mobilitazione con lo United States Patent and Trademark Office (USPTO) é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di mercoledì 29 settembre 2010.

- Continua...