È disponibile Drupal 7.0 Beta 1 con il supporto a RDFa

09-10-2010 09:00 - Fonte: www.ossblog.it

Finalmente è stata rilasciata la prima beta di Drupal 7.0, la major version del popolare CMS attesa da diversi mesi. Le novità, soprattutto relative al bug fixing, sono tante e tra queste spicca il supporto a RDFa. Anzitutto, è necessario l’uso di MySQL 5.0.15+ o, PostgreSQL 8.3+. Quando disponibile, MySQL può sfruttare InnoDB anziché MyISAM (nella versione “chiusa” di Oracle) e la piattaforma ora supporta SQLite. Oltre ai database, le modifiche coinvolgono la sicurezza con un file cron.php protetto e un sistema di password che previene attacchi di brute-forcing. Il modulo d’aggiornamento dei componenti è stato tradotto in Update Manager per consentire una migliore e più sicura gestione di temi e plug-in. I cambiamenti all’usabilità sono tanti e tali che ha senso citare solo l’implementazione generale del drag’n'drop. Accennavo al supporto a RDFa: Drupal 7 integra le specifiche del framework ed è la prima piattaforma della sua categoria a farlo in default. Ovviamente, l’efficacia dell’integrazione è subordinata al codice in uso nei vari moduli abilitati. Il vantaggio più importante riguarda la possibilità di usare i Rich Snippets di Google. Trovate la lista delle novità nel CHANGELOG: Drupal può già essere aggiornato dalla 6.x alla 7.x. Via | RDFa È disponibile Drupal 7.0 Beta 1 con il supporto a RDFa é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di sabato 09 ottobre 2010.

- Continua...