IBM collabora a OpenJDK: gli sviluppatori polemizzano con Google

13-10-2010 09:00 - Fonte: www.ossblog.it

IBM ha formalizzato il proprio supporto allo sviluppo di OpenJDK e le reazioni del team non si sono fatte attendere. La più curiosa, un fulmine a ciel sereno, è arrivata nella notte: «prendi questo, Google» (da Rémi Forax, sul “pianeta” di OpenJDK). Inutile sottolineare che non si è trattato di un omaggio alla reunion dei Take That. Altri sono intervenuti a mente fredda, parlando delle nuove prospettive. È quest’ultimo l’approccio che offre spunti più interessanti. Una digressione indicativa è quella di Bob Sutor, che ha descritto bene il concetto di «reverse forking» alla base del progetto. OpenJDK, infatti, non è una diramazione alternativa alla JDK proprietaria di Oracle (ex-Sun Microsystems), bensì un ramo open source che ha il supporto dell’azienda. L’apporto di IBM sarà un ulteriore valore aggiunto. Resta da capire quale sarà l’epilogo della querelle con Google: il sentimento degli sviluppatori è riassunto nella reazione “scomposta” di Forax. L’auspicio di molti è che Mountain View decida di entrare nel consorzio di supporto alla comunità di OpenJDK attenendosi alle linee-guida, chiudendo al più presto la discussione con Oracle. Nessuno avrebbe da perderci. Via | Mark Reinhold IBM collabora a OpenJDK: gli sviluppatori polemizzano con Google é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di mercoledì 13 ottobre 2010.

- Continua...