Correggere Plymouth per funzionare coi driver proprietari di ATI e nVidia

16-10-2010 11:00 - Fonte: www.ossblog.it

Con Lucid Lynx è stato introdotto anche su Ubuntu il supporto predefinito a Plymouth, il sistema alternativo al bootsplash presente in particolare sui sistemi Debian-based e su Linux in generale. Plymouth sfrutta il KMS per cui è necessario l’uso di driver open source che dialoghino col kernel: laddove fossero presenti driver proprietari, al posto del KMS è utilizzato il framebuffer UVESA. Non è detto che Ubuntu riconosca correttamente la risoluzione dello schermo per questa seconda opzione: per fortuna c’è uno script che risolve il problema coi driver proprietari di ATI e nVidia. Lo stesso risultato si può ottenere agendo manualmente, ma lo script rende più veloci le operazioni: questo è compatibile con Ubuntu 10.04 e 10.10. Via | WebUpd8 Correggere Plymouth per funzionare coi driver proprietari di ATI e nVidia é stato pubblicato su ossblog alle 11:00 di sabato 16 ottobre 2010.

- Continua...