Linux, il futuro è sempre più roseo

18-10-2010 16:00 - Fonte: www.ossblog.it

Linux è sempre stata un’ottima alternativa a Unix nelle aziende, ma recentemente sta scalzando molti servizi precedentemente offerti da server dotati di Windows. Yeoman Technology Group ha intervistato 2000 utenti scelti dalla Linux Foundation ed ha rilasciato alcune interessanti statistiche calcolate a partire dai dati di 387 aziende scelte perché composte da più di 500 lavoratori o con più di mezzo milione di dollari di fatturato. Tra le grandi aziende la maggior parte (76,4%) pensa di aumentare i propri server con Linux. Per quanto riguarda Windows quasi una metà (41,2%) intende aggiungere nuovi server, mentre una percentuale simile (43,6%) intende ridurli. Linux ormai è visto con un sistema operativo strategico per l’azienda e da utilizzare in situazioni mission critical, non solo più esclusivamente come un espediente per tagliare alcuni dei costi IT. Circa un terzo testa i software ed invia segnalazioni per i bug, mentre un 13,4% contribuisce anche con del codice. Queste aziende sono quelle che entrano meglio nella comunità ed entrano in un circuito virtuoso che porta dei vantaggi sia alla società sia alla comunità. Tutto codice e aiuto che solo i sistemi aperti come Linux sono in gradi sfruttare e dimostrano come il futuro sia sempre più radioso come potete vedere nel grafico che riassume tutta la ricerca. Via | Linux Linux, il futuro è sempre più roseo é stato pubblicato su ossblog alle 16:00 di lunedì 18 ottobre 2010.

- Continua...