Steve Jobs attacca, James Gosling risponde: in ballo c'è Java

29-10-2010 09:00 - Fonte: www.ossblog.it

Il rapporto tra Java e i sistemi operativi per dispositivi mobili non attraversa certo il momento migliore. Nonostante piattaforme come GetJar sembrino non conoscere crisi, Oracle è in polemica con entrambi i principali distributori di OS per smartphone di ultima generazione (almeno, stando ai dati di vendita). Il problema con Google è noto, tanto che non varrebbe la pena aggiornare ai dettagli dell’ultimissima ora. È meno popolare, ma altrettanto importante lo scontro con Apple. Il caso è scoppiato con l’ultimo keynote di Steve Jobs: con una serie di dichiarazioni, dapprima per nulla esplicite, è emerso che Java non sarà presente nel futuro di Mac OS X. Ciò significa essenzialmente che tutte le applicazioni distribuite via App Store dovranno escludere il linguaggio, che è stato deprecato un po’ come avvenuto con Adobe Flash. Se ne sono occupati anche i colleghi di Melablog.it: Apple polemizza sull’aggiornamento di Java. Ne avevamo parlato proprio su queste pagine, poiché la roadmap di JDK7/8 ha subito delle alterazioni recenti. Secondo Steve Jobs, Java di Oracle sarebbe sempre in ritardo di una versione. James Gosling, padre del linguaggio, ha smentito citando l’esempio di IBM e HP. Intanto, un trojan affligge OS X a causa di Java. Via | Ars Technica Steve Jobs attacca, James Gosling risponde: in ballo c'è Java é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di venerdì 29 ottobre 2010.

- Continua...