Comune di Modena, 1 milione di risparmio grazie all'Open Source

29-10-2010 15:00 - Fonte: www.ossblog.it

Utilizzare software sotto licenza FLOSS può far risparmiare molti soldi. Non si tratta di una gran novità per i molti che già bazzicano in questo ambiente, ma per molte persone si tratta di una vera e propria scoperta. Modena ha deciso di far passare l’infrastruttura informatica del comune su macchine Linux arrivando a risparmiare più di milione di euro all’anno. Tutto iniziò nel 2008 quando si iniziò a migrare dal mainframe IBM a server linux con un’iniziale risparmio di 478.000€ arrivati poi ad oltre 810.000 nel corso di quest’anno quando è stato spento l’ultimo server Sun. Inoltre, è in corso una conversione dei 1600 client da Microsoft Office ad OpenOffice con il vantaggio di risparmiare fino a 400.000€. Per la gestione dei documenti si sono affidati ad Open Alfresco con altri 30.000€ di risparmio. Tutti passi di una gestione controcorrente, almeno qui in Italia, ma lungimirante che è riuscita ad ottenere degli ottimi risultati che meritano tutta la pubblicità possibile per cercare di invogliare altri comuni ad intraprendere la medesima iniziativa. Sarebbe necessario che qualche forza politica si decida a portare avanti un progetto simile su scala nazionale. Foto | Wikipedia Via | ForumPA Comune di Modena, 1 milione di risparmio grazie all'Open Source é stato pubblicato su ossblog alle 15:00 di venerdì 29 ottobre 2010.

- Continua...