Il progetto Yocto

29-10-2010 13:00 - Fonte: www.ossblog.it

Se qualcuno ha mai provato a sviluppare sotto Linux in ambiente embedded si sarà reso conto che la situazione è un po’ confusionaria e frammentata. Il progetto Yocto lanciato da Linux Foundation con il supporto di Intel vuole provare a mettere un po’ di ordine rilasciando un ambiente completo di sviluppo compreso di tool e documentazione per Arm, Mips, PowerPC, x86 e Amd64. Una piccola nota curiosa: Il nome Yocto deriva dall’unità di misura del SI che rappresenta un quadrilionesimo, 10-24, ed è utilizzata per esprimere la massa delle particelle subatomiche. Yocto è basato su Poky Linux, un sistema per la cross-compilazione che sfrutta OpenEmbedded. Come Moblin, Maemo e MeeGo anche Poky punta sulle periferiche del settore mobile sfruttando tecnologie come X11, GTK+, Clutter e Matchbox. Attualmente Yocto si può già utilizzare correttamente con le seguenti piattaforme hardware: ARM — BeagleBoard PowerPC — FreeScale MPC8315e-rdb (PowerQUICC II Pro) MIPS — Ubiquiti Networks Router Station Pro (MIPS Linux Starter Kit) x86 — Intel Atom Black Sand, WEBS-2120 Via | LinuxForDevices Il progetto Yocto é stato pubblicato su ossblog alle 13:00 di venerdì 29 ottobre 2010.

- Continua...