Ubuntu, Unity e Wayland Display Server: una scommessa persa in partenza?

09-11-2010 11:00 - Fonte: www.ossblog.it
Wayland

Sulla questione sarebbe lecito proporre una serie di luoghi comuni: quello più efficace è che Mark Shuttleworth ha «fatto i conti senza l’oste». Quando il fondatore di Canonical ha annunciato il passaggio a Wayland per Unity non ha considerato una serie di elementi. Il primo è che i produttori hardware non si sentono obbligati a seguire le decisioni degli sviluppatori software, qualora non si tratti di Windows e Mac OS X. Abbiamo già visto come Intel non intende supportare Wayland che, dal canto suo, ha cominciato i primi test su Nouveau (il driver libero per nVidia). Purtroppo per Shuttleworth, Nouveau non ha il supporto di nVidia che, a differenza di ATI, preferisce distribuire i driver proprietari in esclusiva. All’appello dei principali produttori manca ormai soltanto AMD/ATI e non stupirebbe un ennesimo passo indietro su Wayland. È facile predire che Natty Narwhal non avrà Unity su Wayland e, salvo stravolgimenti di fronte nei prossimi mesi, si può escludere anche dalla release successiva. Qualunque sia l’opinione in merito, Canonical ha peccato di troppa spregiudicatezza nell’investire in una buona idea. Via | Phoronix Ubuntu, Unity e Wayland Display Server: una scommessa persa in partenza? é stato pubblicato su ossblog alle 11:00 di martedì 09 novembre 2010.

- Continua...