È pronto Linux Libre 2.6.36 dalla Free Software Foundation latino-americana

09-11-2010 09:00 - Fonte: www.ossblog.it
Freedo

La FSFLA ha annunciato il rilascio di Linux Libre 2.6.36, cioè il kernel epurato da tutti quei componenti che non sono free software al 100%. Rispetto al ciclo di rilascio standard, quello di Linux Libre è più lento perché richiede un accurato de-blobbing: il kernel tradizionale, infatti, ha già raggiunto la versione 2.6.37 RC1. Un punto su cui riflettere è la denuncia dell’Open Core, un consorzio di software proprietari “mascherati”. La polemica della Free Software Foundation si estende da Open Core (o, Free Bait) al kernel Linux, che poi è il motivo per cui Libre fece il suo esordio in aperto contrasto con la linea di Linus Torvalds. Che la diatriba abbia un senso o, meno oggi c’è la possibilità di scaricare e compilare Linux 2.6.36 senza componenti ibridi e/o espressamente proprietari. Questa è garantita con gli archivi della FSFLA e da alcune distribuzioni. A proposito di distribuzioni, non può essere taciuta la svolta di gNewSense. Per non saper né leggere, né scrivere nella seconda metà di ottobre avevo proposto una digressione in cui sostenevo che Ubuntu sta favorendo l’adozione di Debian sulla base dei trend di alcune derivate. Neanche a farlo apposta, la distribuzione sponsorizzata dalla FSF si baserà su Debian/Squeeze (abbandonando Ubuntu). E sicuramente non sarà l’ultima. Via | Graziano Sorbaroli È pronto Linux Libre 2.6.36 dalla Free Software Foundation latino-americana é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di martedì 09 novembre 2010.

- Continua...