Amazon propone nVidia Tesla per una nuova esperienza su AWS ed EC2

15-11-2010 14:00 - Fonte: www.ossblog.it

Uno tra i nuovi trend, se così può essere definito, in ambienti server è il cd. “GPU computing”: si tratta d’introdurre i processori grafici nel ruolo tradizionalmente ricoperto dalle CPU. Quando ci si confronta con sistemi concepiti per un elevato numero di chip in parallelo, il vantaggio risiede nella possibilità di operare su cifre più alte rispetto a quelle garantite dalle unità centrali. Tesla è la soluzione di nVidia. Stiamo parlando di data centre e super-computer, tant’è vero che la notizia riguarda l’adozione di Tesla da parte di Amazon per AWS ed EC2. Mentre AMD e Intel si scontrano sulle solite argomentazioni, nVidia dà del filo da torcere a entrambe in un segmento che non le è propriamente congegnale. Il fatto che Amazon abbia scelto di predisporre dei server con Tesla è indicativo della maturità della soluzione. Le GPU della serie Tesla non soltanto sono compatibili con Windows, ma soprattutto con Linux a 32-bit e 64-bit. È un’opportunità molto interessante per chi intendesse provare la spin di CentOS fornita da Amazon (con Ubuntu CloudInit). Specie col recente aggiornamento di RHEL alla versione 6. Il successo di Tesla propone nVidia come outsider in un settore caratterizzato dal duopolio di AMD/ATI e Intel. Via | Amazon Web Services Amazon propone nVidia Tesla per una nuova esperienza su AWS ed EC2 é stato pubblicato su ossblog alle 14:00 di lunedì 15 novembre 2010.

- Continua...