GNOME Shell torna a far parlare di sé con Müllner e il Dash Drag'n'Drop

17-11-2010 10:00 - Fonte: www.ossblog.it
GNOME Shell DND

Se non si trattasse di uno screenshot di GNOME Shell, sembrerebbe quasi Unity su Ubuntu/Natty (di cui girano alcune immagini in questi giorni). Le analogie sono evidenti e, per essere precisi, il progetto di Florial Müllner era apparso prima che Canonical predisponesse il noto fork di GNOME. Si tratta di quell’overview-relayout proposto per aggiustare l’ergonomia di GNOME 3. Gli elementi del futuro desktop environment ci sono più o, meno tutti. Nella tray sono visibili le icone di GNOME Symbolic alternative a Ubuntu Mono (mi riferisco al tema, non al linguaggio su .NET), la disposizione delle finestre ricorda un plugin di Compiz e se la dock fosse estesa a tutta l’altezza dello schermo le differenze grafiche con Unity sarebbero minimali. Resta tutto nel codice. Müllner ha aggiunto il Dash Drag’n'Drop (DND) alla dock, una funzionalità mutuata da Avant Window Navigator e già presente in Unity. Si possono notare anche il nuovo tema di GNOME 3 e lo switch tra desktop virtuali. È in fase di revisione per il bug tracking e dovrebbe diventare realtà nei prossimi mesi. Escluso il dibattito tra Compiz e Mutter il bisogno di un fork è ridimensionato. Via | Florian Müllner GNOME Shell torna a far parlare di sé con Müllner e il Dash Drag'n'Drop é stato pubblicato su ossblog alle 10:00 di mercoledì 17 novembre 2010.

- Continua...