Sshuttle, proxy trasparente ssh per VPN

28-11-2010 15:00 - Fonte: www.ossblog.it

Sshuttle è un proxy trasparente che rende possibile accedere a tutta una rete remota utilizzando una connessione SSH. Il programma non ha requisiti particolari per la macchina di destinazione a cui vi connettete a parte la presenza di un’installazione funzionante di Python. Il programma può diventare utile nel seguente caso d’uso: Il vostro client utilizza FreeBSD, Linux o Mac OS X Avete accesso ad una rete remota via ssh Non avete i diritti di amministratore nella rete remota La rete remota non ha il supporto per una delle varie soluzioni VPN o non volete utilizzarla Non volete creare un port forward ssh per ogni coppia macchina/porta Non potete abilitare l’opzione PermitTunnel di ssh perché richiede i privilegi di root e comunque lavora come TCP-over-TCP con tutti i problemi alle prestazioni del caso. Sshuttle è una via di mezzo fra una VPN ed il classico port forwarding. Vi consente di utilizzare gli indirizzi e le porte reali della macchina remota come una VPN, ma nel modo in cui lavora è molto più simile al port forwarding. Questo programma traccia ogni singola connessione e assembla uno stream TCP localmente e lo multiplexa su una sessione ssh dove poi viene ritrasformato in pacchetti TCP. Il risultato è Una soluzione rilasciata sotto licenza GPLv2 utile anche quando vi trovate in situazioni di emergenza. Via | Sshuttle Sshuttle, proxy trasparente ssh per VPN é stato pubblicato su ossblog alle 15:00 di domenica 28 novembre 2010.

- Continua...