La Corte Suprema statunitense sull'invalidità dei brevetti

30-11-2010 12:00 - Fonte: www.ossblog.it

La Corte Suprema statunitense ha deciso di accettare un’appello di Microsoft che potrebbe rendere più facile, in caso di vittoria, invalidare un brevetto rendendo più facile la vita di chi sviluppa nel mondo FLOSS. Nella legislatura statunitense per provare che un brevetto sia invalido è necessario che le prove siano più che convincenti. Questo rende difficile la difesa in tribunale di chi viene attaccato dai detentori del brevetto. L’EFF spera che da questa causa si possa ottenere che le prove siano semplicemente convincenti per invalidare un brevetto. Un risultato di questo tipo potrebbe renderebbe più semplice dimostrare l’invalidità di molti di quei brevetti che certe aziende usano semplicemente come un ricatto contro la concorrenza. Via | EFF La Corte Suprema statunitense sull'invalidità dei brevetti é stato pubblicato su ossblog alle 12:00 di martedì 30 novembre 2010.

- Continua...