Apple, in Cina accusata di plagio per Siri

28-03-2013 10:14 - Fonte: www.geekissimo.com

Quello che Apple sta attraversando in Cina non può essere descritto esattamente come un bel momento: una società del paese asiatico ha infatti denunciato Cupertino per la presunta violazione di un brevetto riguardante Siri. La denuncia, nello specifico, proviene da Zhi Zhen Network Technology, una società che nel 2004 ha prodotto l’assistente vocale Xiao i Robot e lo ha poi brevettato nel 2006. A detta del gruppo cinese Apple avrebbe copiato il sistema in questione inserendolo poi in maniera indebita in iOS. Si Weijiang, avvocato che rappresenta Zhi Zhen, ha infatti dichiarato che “La società chiede ad Apple di cessare la produzione e vendita di prodotti che usano i suoi brevetti, non appena la violazione sarà confermata” comunicando inoltre che non viene esclusa la possibilità che in futuro venga richiesto un corrispettivo. A dimostrazione della tesi della società circola in rete, già da qualche tempo a questa parte, un video, visionabile dopo il salto, che mostra le caratteristiche di Xiao i Robot su un device Android. (...) Continua a leggere Apple, in Cina accusata di plagio per Siri, su Geekissimo Apple, in Cina accusata di plagio per Siri, pubblicato su Geekissimo il 28/03/2013 © @Bugeisha (Martina Oliva) per Geekissimo, 2013. | Permalink | Commenta! | Aggiungi su del.icio.us Hai trovato interessante questo articolo? Leggi altri articoli correlati nelle categorie Scienza e tecnologia. Post tags: Android, Apple, assistente vocale, brevetto, causa, Cina, denuncia, plagio, Siri, violazione brevetti L'articolo Apple, in Cina accusata di plagio per Siri sembra essere il primo su Geekissimo.

- Continua...