Google pronto ad acquistare WhatsApp per un miliardo di dollari?

06-04-2013 23:10 - Fonte: www.chimerarevo.com

Precisiamo: il 1 Aprile è già passato e la notizia che stiamo per riportare non è uno scherzo ma un rumors davvero incredibile, che dovrete prendere comunque con le pinze. Oramai tutti conosciamo la fama ed il successo di WhatsApp e sicuramente Google non ha bisogno di presentazioni: di solito, cosa fa un’azienda potente quando vuole emergere in un settore dove è carente? O costruisce un servizio migliore oppure acquista quello più famoso, non è così? Beh sembra proprio che Google, secondo una fonte interna, abbia iniziato delle trattative con WhatsApp da poco più di un mese con l’intento di acquistare l’azienda: al momento il team di WhatsApp sta giocando al rialzo e sembra cedere alla avance di Google per una cifra non inferiore a un miliardo di dollari. Dunque è molto probabile che il 2013 sarà l’anno della messaggistica, visto che Google ha anche intenzione di lanciare a breve Google Babel che integrerà tutti i servizi di messagging appartenenti al gigante della ricerca. E se la ciliegina sulla torta fosse proprio WhatsApp? I servizi di comunicazione sono il pilastro di qualsiasi dispositivo collegato a Internet e, sapendo questo, Google ha deciso di essere preso sul serio dagli utenti anche sotto questo aspetto dove attualmente è un po’ indietro rispetto alla concorrenza. Applicazioni come LINE, WeChat, Nimbuzz, Tango, KakaoTalk, e ovviamente WhatsApp, stanno letteralmente mandando in pensione gli SMS a tempo di record: pensate che LINE è passata da zero a 130 milioni di utenti in poco meno di due anni e MessageMe, un nuovissimo concorrente emerso pochi giorni fa, è schizzato da zero a un milione di utenti in soli 12 giorni. (...) Continua la lettura di: Google pronto ad acquistare WhatsApp per un miliardo di dollari? © taninorulez per Chimera Revo, 2013. | Permalink | 5 commenti Feed enhanced by Better Feed from Ozh L'articolo Google pronto ad acquistare WhatsApp per un miliardo di dollari? sembra essere il ...

- Continua...