[Editoriale] Perché Facebook Home avrà successo

07-04-2013 13:41 - Fonte: www.chimerarevo.com

Il 4 Aprile abbiamo conosciuto la risposta alla domanda che addetti ai lavori e appassionati si ponevano già da un po’ di tempo: qual è la vera strategia di Facebook in ambito mobile? Cosa c’è da aspettarsi dal continuo arruolamento di sviluppatori da parte del social network più diffuso al mondo? La risposta ha un nome semplice, come tutte le iniziative di successo degli ultimi anni: Home, o meglio Facebook Home. Facebook Home è una semplice app, precisamente un launcher,  dunque non è un sistema operativo e non è una nuova generazione di dispositivi. È un software che si adatta e tenderebbe ad impossessarsi dell’ecosistema mobile più diffuso al mondo: Android. Frutto della propria natura open, alla quale difficilmente Google rinuncerà, Android si presta a diventare la base universale per tutto ciò che è mobile e tutto ciò che, al momento ed in futuro, non è Apple. È ampiamente discusso di come Samsung stia costruendo su Android il proprio ecosistema e la propria piattaforma integrata di servizi e dispositivi, la stessa cosa si può dire di Amazon con il suo fork su Kindle. Non è da trascurare come quasi tutti i sistemi operativi alternativi che si preparano a lanciare la propria sfida al mercato, da BlackBerry 10 a Sailfish di Jolla fino allo stesso Tizen di Samsung, pongano come condizione sostanziale e necessaria la propria capacità di girare, grazie a macchine virtuali o emulatori, apps Android. Soluzione che trasforma di fatto tali OS in qualcosa di simile a dei veri e propri fork di Android stesso. Ognuno cerca la propria soluzione di differenziazione e quasi nessuno può negare Android: la costellazione di migliaia di sviluppatori e applicazioni disponibili, e la facilità con cui s’impone sul mercato, sono davvero difficili se non impossibili da replicare per chiunque non sia, appunto, Apple. Basta chiedere a Microsoft e ai milioni di dollari che sta continuando a rovesciare sul mercato senza ottenere risultati ...

- Continua...