Rilasciato il Kernel Linux 3.9: tante nuove features anche per ARM

30-04-2013 18:55 - Fonte: www.chimerarevo.com

Linus Torvalds ha rilasciato di recente il nuovo kernel stabile Linux 3.9: le novità sono davvero tantissime, ed è notevole come in questa versione il kernel Linux sia stato quasi completamente adattato a quelle che sono le tecnologie hardware più recenti: le tantissime novità toccano il filesystem Btrfs piuttosto che l’handling degli SSD come periferiche di “caching” piuttosto che la gestione delle CPU multicore. Vediamo insieme qualche aggiunta interessante riguardante Linux 3.9! Filesystem: il filesystem Btrfs ora supporta nativamente – sebbene la feature sia sperimentale - anche il RAID 5 e 6, oltre al RAID 0 e 1; Storaging: all’interno del kernel 3.9 è disponibile una feature (al momento sperimentale, e che sarà integrata built-in nel Kernel 3.10) che permette ad una periferica di archiviazione (ad esempio un SSD) di essere utilizzata come spazio di cache per un’altra periferica di archiviazione, al fine di aumentarne le prestazioni.; Rete: è stata implementata un’opzione che permette a socket multipli di ascoltare sulla stessa porta, feature utilissima per la gestione del threading nei processori multicore; ARM: il kernel 3.9 sarà in grado di supportare la modalità “suspend freeze”, che permetterà al kernel di portare le componenti hardware allo stato di maggiore inattività possibile, senza però spegnerli: nonostante questo consumi più memoria del suspend-to-RAM, le funzionalità normali saranno ripristinate in tempi brevissimi, cosa ottima per le architetture ARM/mobile. Inoltre è stato introdotto il supporto per la virtualizzazione della CPU e l’hotplugging delle componenti hardware virtuali. Ed ora qualche miglioramento: correzioni di bug per le architetture ALSA e PulseAudio; ulteriore miglioramento dei drivers opensource per le schede Intel, per le NVIDIA (nouveau) e per le AMD/ATI (Radeon); miglioramenti per la gestione dei filesystem di rete (NFS); miglioramenti ...

- Continua...