Migliora la mia foto – Consegne finali

03-05-2013 08:30 - Fonte: www.fotocomefare.com

Ebbene si, dal titolo si può comprendere lo scopo di questo post. E’ passato molto tempo, circa un anno e mezzo, da quando io ed Alberto ci siamo scambiati le prime idee circa una rubrica in cui valutare criticamente le foto dei lettori di FotoComeFare. Nel tempo la struttura dei vari post è “maturata” fino a trovare, nell’ultimo periodo, uno schema abbastanza fisso. Per quanto mi riguarda è stato un esperimento appagante ed interessante, se abbia avuto successo lo lascio decidere a chi mi ha letto con curiosità in queste 33 puntate. I miei impegni lavorativi, i miei nuovi progetti che vedranno la luce già a partire da maggio, mio figlio che ormai ha tre anni e giustamente occupa molto del mio tempo libero, la famiglia e la casa… sono tante le ragioni ad avermi fatto pensare più volte a terminare questa bellissima esperienza. Ma la verità è che fino a poco tempo fa pensavo che avrei creato un disservizio ai tanti che inviavano la loro foto confidando in un consiglio. Frequentando il nuovo forum di FotoComeFare, ed in particolare la sezione di critica fotografica, mi sono accorto di quanto la comunità sia cresciuta, non solo numericamente ma anche qualitativamente, al punto da riuscire a fornire a sé stessa ottime osservazioni e consigli mirati, rimanendo sempre in un clima amichevole e collaborativo. Avete iniziato a camminare con le vostre gambe, sono molto felice per questo. Certamente continuerò a passare sul forum, per quanto possibile continuerò a godermi le vostre fotografie (alcune davvero belle ed emozionanti) ed a commentare quando sentirò di poter dare il mio contributo. Come avrete notato infatti, ognuno di noi è invitato a commentare le foto altrui soprattutto fornendo argomentazioni ed evitando frasi banali (“bellissima”, “che emozione”). Se una foto emoziona, è giusto (sia per l’osservatore che per il fotografo) scriverne il motivo, se non piace è corretto elencarne i difetti. Cosi facendo, la comunità continuerà ...

- Continua...