Google, verifica in due passaggi presto obbligatoria per i dispositivi Android

13-05-2013 15:01 - Fonte: www.chimerarevo.com

Negli ultimi anni l’accesso e l’utilizzo di Internet è sempre più alla portata di chiunque. Dai PC ai tablet, dagli smartphone ai lettori di e-book (e, perché no, anche il vostro paio di occhiali preferito): al giorno d’oggi praticamente qualsiasi dispositivo elettronico è in grado di connettersi alla rete. Utilizziamo Internet nei modi più disparati, ad esempio acquistando merce elettronica, ordinando la spesa a domicilio oppure semplicemente leggendo le nostre mail o condividendo contenuti con i nostri amici sui social network. Ma siamo davvero al sicuro quando compiamo queste operazioni? Google pensa di no ed è per questo che dal 2008 si sta battendo per la sicurezza dei suoi utenti introducendo metodi come la verifica in due passaggi per l’utilizzo dell’account che prevede, oltre all’immissione della password personale, anche un codice di autenticazione generato casualmente ed inviato tramite SMS oppure generato dall’applicazione Authenticator sul nostro fidato smartphone. Big G ammette, però, che questo tipo di autenticazione era stata pensata in un periodo in cui gli smartphone non erano poi così diffusi e afferma che sia ora di effettuare dei cambiamenti. Fino ad ora l’autenticazione in due passaggi era facoltativa ma le cose potrebbero cambiare. (...) Continua la lettura di: Google, verifica in due passaggi presto obbligatoria per i dispositivi Android © nello92 per Chimera Revo, 2013. | Permalink | 2 commenti Feed enhanced by Better Feed from Ozh L'articolo Google, verifica in due passaggi presto obbligatoria per i dispositivi Android sembra essere il primo su Chimera Revo.

- Continua...