Apple nei guai: violato un brevetto Samsung, stop alle importazioni negli USA

05-06-2013 11:51 - Fonte: www.chimerarevo.com

Il mondo Apple è sotto shock: la società di Cupertino, che ha più volte accusato Samsung di aver violato alcuni brevetti riguardanti i dispositivi della mela, ha subito una brutta battuta d’arresto negli Stati Uniti. La  U.S. International Trade Commission, l’agenzia USA per la concorrenza, ha stabilito che Apple non potrà più ricevere prodotti dai fornitori esteri nel territorio Americano, in particolare da Taiwan e Cina. Sotto accusa ci sono i modelli iPhone 4, iPhone 3GS, iPad 3G e iPad 2 3G rei di aver violato un brevetto Samsung: non sembrano essere interessati, invece, i modelli iPhone, il 5 e gli ultimi iPad o iPad-Mini. L’ITC ha posto il veto immediato e passato la parola al presidente Barak Obama che ora ha due mesi di tempo per decidere se intervenire personalmente sulla vicenda, altrimenti lo stop entrerà in vigore. La reazione di Apple La società di Cupertino si è limitata a rispondere con un “siamo delusi” alla decisione dell’ITC ma ha anche confermato che verrà fatto ricorso aggiungendo che lo scopo di Samsung è quello di danneggiare l’interesse dei consumatori. La notizia non è stata colta positivamente neanche dalla Borsa: i titoli Apple hanno perso fino all’1.2% nelle contrattazioni. Il brevetto violato è il seguente: “La commissione ha determinato che Samsung è riuscita a dimostrare che l’iPhone 4 (modelli At&t), l’iPhone 3GS (modelli At&t), l’iPhone 3 (modelli At&t), l’iPad 3G (modelli At&t)e l’iPad 2 3G (modelli At&t) infrangono un brevetto” ha affermato l’agenzia USA per la concorrenza. In una nota, Apple ha assicurato che la decisione non avrà alcun effetto immediato sui prodotti Apple negli Stati Uniti anche perché, come vi dicevamo, ora la parola è passata alla Casa Bianca. Come si dice in questi casi? Ah sì, chi di spada ferisce, di spada perisce. Vi terremo naturalmente aggiornati ...

- Continua...